extra-small
mobile-small
mobile
tablet
desktop

Se una donna gioca a calcio è lesbica, l'attacco di un "giornalista sportivo"

«Una donna che gioca a calcio è rispettabilmente,nella maggior parte dei casi una, lesbica». E poi: «Come l’uomo che gioca con le bambole o che fa il ballerino, nella maggior parte delle ipotesi è rispettabilmente un omo». Ancora una volta il giornalista Sergio Vessicchio torna ad attaccare le donne nel mondo dello sport. Come aveva fatto qualche mese fa con un arbitro donna, il cronista già sospeso dall'Ordine dei Giornalisti è tornato a insultare il mondo femminile scrivendo sul sito calciogoal.it.

Le parole di Sergio Vessicchio, telecronista di un’emittente di Agropoli, hanno fatto già il giro dei social. Proprio come gli insulti nei confronti della direttrice di gara Annalisa Moccia. Lei, fischietto di Eccellenza, era stata attaccata durante Agropoli-Sant’Agnello. Il presidente nazionale degli arbitri Nicchi aveva intrapreso un’azione legale nei confronti del giornalista. Ora si attendono nuove reazioni proprio mentre si stanno giocando i mondiali femminili in Francia

2 thoughts on “Se una donna gioca a calcio è lesbica, l’attacco di un “giornalista sportivo””

  1. Toni scrive:

    Merda umana lui è chi lo sostiene
    Non c’è da dire altro
    Lui è lo scarto della società, sua madre era meglio che abortiva che mettere al mondo un rifiuto umano così

  2. Angela scrive:

    Maledetta ignoranza…lo dico sempre io! Mi auguro che sei solo come un cane perché una donna nn te la meriti moglie/figlia o compagna che sia. Spero che la legge ti punisca ( oltre che Dio naturalmente) . Nn tutte le donne che sono nel calcio sono lesbiche e poi anche se fosse che cazzo te ne fotte ? Ì tuoi colleghi si stanno vergognano per te ( almeno lo spero)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *