extra-small
mobile-small
mobile
tablet
desktop

Anche H&M dedica una linea ai Pride

Con la vendita degli abiti dedicati ai Pride, il famosissimo marchio svedese sosterrà la campagna Free&Equal dell’Ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite, donando a quest'ultima il 20% degli incassi ottenuti dalla vendita della linea dedicata al popolo LGBT.

Qualche giorno fa vi abbiamo dato la notizia che Primark ha dedicato una propria collezione ai Pride delle varie città Europee.

 

In aggiunta ad esso, un altro famosissimo marchio ha deciso di seguire la sua stessa iniziativa: il 31 Maggio, infatti, H&M uscirà con una propria linea di abiti ed accessori dedicati ai Pride.

 

La  vasta gamma di articoli dal sapore anni ’70, composta da t-shirt, top, jeans, pantaloncini, felpe e accessori come arcobaleni e frasi pro-LGBT, è nata dalla collaborazione fra la rivista Out, lo sciatore olimpico Gus Kenworthy e Apa, la stella di RuPaul’s Drag Race. In vendita in 148 negozi della catena svedese negli Stati Uniti ed in Canada ed on line a livello mondiale, avrà come testimonial la cantautrice Kim Petras e le modelle Gabrielle Richardson e Shaun Ross.

 

E’ la prima volta che H&M si schiera palesemente a favore della comunità LGBT. Andreas Lowenstam, responsabile del design per l’abbigliamento maschile di H&M, ha cosi dichiarato: “H&M crede nel diritto di ognuno di amare chi vuole. Speriamo che le persone possano utilizzare la collezione Pride di H&M per celebrare il proprio credo in un amore uguale”.

 

Anche H&M, come Primark, devolverà parte dei proventi in beneficenza: il 10% del guadagno sarà infatti donato alla campagna Free&Equal dell’Ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite.

 

Pensiamo che importanti prese di posizione come questa possano davvero essere di grande aiuto nella lotta per l’uguaglianza e la tutela dei diritti della comunità LGBT mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *