extra-small
mobile-small
mobile
tablet
desktop

Big Love Lesbo

A chi non è mai successo di dover incontrare – senza il minimo entusiasmo – la ex della attuale fidanzata? A chi non è successo di dover condividere con questa cene, film e momenti che mai avreste pensato: ecco la spiegazione sociologica per questo fenomeno.

Non so se sia l’effetto di questa piovosa primavera ma da qualche giorno mi trovo esistenzialmente intrappolata in una realtà alternativa. Due giorni di pioggia mi sono bastati per non mettere il naso fuori di casa e rifugiarmi come un animaletto in letargo nello sky box.
Miriadi di puntate dei più famosi telefilm a mia disposizione. Nessun bisogno né urgenza di coltivare rapporti sociali, pigiama, popcorn ed ecco: il viaggio è cominciato. Mi sono imbattuta in una serie dal fantomatico nome: Big love.  
Il telefilm prodotto da TomHanks è niente di meno che un affresco sulla poligamia presente nel movimento mormone nello Utah americano. Questo Bill con la scusa di un principio non ben specificato ha la bellezza di tre mogli. E ben diversificate: la prima materna ed accogliente – faccio notare che si tratta di una be
PARIS, FRANCE - APRIL 27: Plastic figurines of same-sex couples are displayed at the gay marriage show on April 27, 2013 in Paris, France. The show takes place four days after France legalised same-sex marriage at the National Assembly. (Photo by Antoine Antoniol/Getty Images)
lla moracciona tutta tette e femminilità costei è la sorella-moglie appunto che veglia su tutte le altre “sorelle” gestendo di fatto la vita famigliare – la seconda anticonformista e irritante ma bionda, alta e magra, pronta a mettere pepe e ravvivare l’altrimenti monotona vita di Bill. Vi è dunque la terza, ex baby-sitter della famiglia, si dichiara maggiorenne ma in realtà non lo è, ancora capace di stuzzicare il palato sessuale di Bill con le sue minigonne provocanti e i suoi modi da fantastica e seducente Lolita.
Ecco chi non vorrebbe essere Bill? Essere mormone e religioso non è poi così male: è direttamente Dio, con il principio, che ti suggerisce di tradire la moglie! E non solo la prima, anche la seconda e perché non mai anche la terza se capita la chiamata… il bello è poi che non devi mai lasciare la donna che viene prima…
Ed è qui che la mia mente ha iniziato a viaggiare…
Ma non è che la poligamia l’abbiamo in realtà inventata noi lesbiche? Intendo dire a chi non è mai successo di dover, una volta conosciuta una ragazza carina, incontrare prima della madre, prima della migliore amica, la sua ex… o peggio ancora: le sue ex????
E non è alla loro approvazione legato effettivamente il futuro della relazione? Se il pollice va verso il basso si è fregati!anigif_enhanced-buzz-5410-1375289849-2
E ve lo dice una che ha ricevuto un pollice basso dalla prima sorella-moglie- ex che me ne fece passare di tutti i colori prima di darmi – dopo circa cinque anni di relazione – la sua approvazione.
E non sono queste ex onnipresenti? Cinema, pizza, discoteca, visite mediche, alcune anche il Natale (altrimenti si sentono sole) tanto presenti che non capisci più se si tratti di una relazione a due, a tre, a quattro…
E non siamo sempre noi che non utilizziamo datari ma epoche: la nostra vita si declina in ere diverse a seconda della donna con cui stavamo: “Si quando stavo con Lucia o sì quando stavo con Maria, l’epoca in cui stavo con Giuditta oh mio Dio!”. 
Ma queste donne sono passato senza essere mai passate! E tu incontra Giuditta, tu incontra una coltre di prime, seconde, terze mogli tutte sedute allo stesso tavolo (a me è successo) e tu chi sei??? Chi sono io??? La babysitter scema? La stronza accattivante? Noooo la prima moglie no è! Non è possibile, guarda le ere, io vengo dopo!!! Che ruolo svolgo nella vita della mia Bill????
Ecco perché da questo incubo infernale in cui mi sono trovata, svegliatami sul divano con la bavetta alla bocca, ho compreso l’assioma essenziale dell’essere lesbica: non è vero che le lesbiche non si lasciano mai, le lesbiche sono semplicemente poligame! E che grande semplificazione, quante sorelle mogli, quanti scambi di coppia senza i drammi che hanno attanagliato la vita di tutte noi! Basta menzogne: siamo poligame! Libriamoci alla poligamia!eyebrows
Questa è la mia proposta. Smettiamo di mentire a noi stesse, non siamo promiscue, no! Siamo solo POLIGAME!
Lasciate quindi che vi dia un consiglio: quando succederà e vi accadrà, che vorrete farvi la ex della vostra fidanzata o qualunque altra donna semplicemente perché più gnocca invece di ingaggiare guerre, silenzi, menzogne, drammi appellatevi al principio – come fa sempre il mio, ora modello di vita Bill – dite semplicemente che è Dio che vi ha parlato, che è il principio che
vi ha guidato a rinsaldare quell’unione che da troppo si era ormai perduta ed ecco che anche noi avremo la nostra famiglia lesbo, mormonica, modello.
E purtroppo alla verità si arriva sempre troppo tardi: delle unioni civili ce ne facciamo ben poco! Noi lesbiche vogliamo che ci venga riconosciuto il diritto alla poligamia!
Manuela Macelloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *