extra-small
mobile-small
mobile
tablet
desktop

Girl Power: se sei lesbica, guadagni di più!

Sei lesbica? Hai fatto coming-out? Allora sei la candidata perfetta per avere una carriera di successo e uno stipendio da favola! Alcune ricerche, infatti, sostengono che le donne lesbiche guadagnano più soldi rispetto alle colleghe eterosessuali.

Marieka Klawitter, docente della University of Washington, ha reso noto un suo studio basato sulla connessione tra salario e orientamento sessuale. Dall’analisi della Klawitter è emerso che, a parità di mansioni e competenze, le donne lesbiche guadagnano circa il 9% in più delle eterosessuali. E non è tutto! Secondo lo studio condotto, se le donne in questione sono state sposate (con un partner uomo) vedono calare il bonus dal 9% al 5,2%. Anche l’Anglia Ruskin University ha affermato che le lesbiche guadagnano il 12% in più delle etero.

Leggendo questi studi, bisogna tenere in considerazione anche il genere di lavoro. La tipica lesbica che guadagna di più, secondo le ricerche, vive in grandi città, è laureata, libera professionista e predilige mestieri “poco femminili”. Le lesbiche in carriera sanno prendere decisioni più mirate riguardo al loro lavoro, studiano di più, sanno negoziare meglio e sono abili nella leadership.

Se poi hanno fatto coming-out ancora meglio! Infatti, l’aver dichiarato apertamente e liberamente il proprio orientamento sessuale conferisce un concentrato di fiducia e autostima, utile per avere più successo in mansioni di tipo imprenditoriale.

C’è chi afferma che le lesbiche siano più propense ad avere ruoli da leader (e di conseguenza, stipendi più alti) poiché hanno il pieno controllo della loro vita. Una vita concentrata sulla loro persona e sui loro obiettivi. Le lesbiche in carriera sono lontane dagli stereotipi sociali che dipingono la donna come moglie devota, dedita ai figli e al marito e che magari, proprio per questo, hanno rinunciato a realizzare i loro sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *