extra-small
mobile-small
mobile
tablet
desktop

Lesbica vince ai 32esimi di finale di Wimbledon e corre a baciare la propria ragazza

Alison Van Uytvanck, dopo aver battuto la campionessa in carica Garbine Muguruza, è corsa dalla propria fidanzata per darle un affettuoso e spontaneo bacio immortalato in una foto che ha già fatto il giro del web

La foto scattata da Ben Solomon, fotografo ufficiale di Wimbledon, ha già fatto il giro del mondo ottenendo grandi consensi ed apprezzamenti per l’evidente semplicità, bellezza e purezza del sentimento che rappresenta.

 

Lo scatto ha infatti immortalato il bacio che la tennista 24enne belga Alison Van Uytvanck ha dato alla propria ragazza, la collega Greet Minnen, dopo aver battuto la campionessa in carica, la spagnola Garbine Muguruza, ai 32esimi di finale.

 

La Van Uytvanck ha cosi commentato: “Non dobbiamo provare vergogna per questo, dunque ho deciso di essere libera. Non sono malata, non ho nulla di male. Ma credo che fare coming out sia stato positivo”. Ha poi anche aggiunto: “Nella mia vita non è cambiato niente, abbiamo soltanto deciso di non tenere più segreta la questione. Sono felice con la mia fidanzata, a prescindere dal fatto che sia un uomo o una donna”.

 

Nonostante il torneo per la tennista sia terminato agli ottavi e al 3° set contro la russa Dar’ja Kasatkina, una delle immagini e dei ricordi più belli resterà sicuramente questa foto, simbolo di vero, spontaneo e puro amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *