extra-small
mobile-small
mobile
tablet
desktop

Uscita la nuova serie lesbica Vida

Al momento disponibile solo negli USA, la serie tratta la storia di due sorelle molto diverse fra loro che dovranno fare i conti con il loro passato e con una verità sconvolgente sull’identità della loro defunta madre.

Vida” è una serie drammatica  a tematica lesbica, composta da puntate di mezz’ora,  incentrata sulla storia di due sorelle messicano-americane dell’Eastside di Los Angeles.

 

Emma (interpretata da Mishel Prada) e Lyn (interpretata da Melissa Barrer)  si ritrovano a tornare inaspettatamente nel quartiere dove sono cresciute, dove dovranno confrontarsi con il passato ed una sconvolgente verità sull’identità della loro madre, da poco defunta ( interpretata da Ser Anzoategui ).

 

Fra gli altri personaggi principali va segnalata Cruz ( interpretata da Maria-Elena Laas), una ragazza enigmatica che farà prendere una bella sbandata alla rigida Emma.

 

L’identità, nelle sue mille sfaccettature tra cui quella etnica e sessuale, è proprio il tema centrale della serie che analizza nel profondo le due protagoniste, sorelle fra loro diversissime: se Emma, la maggiore,  è un’elegante perfettina, maga degli affari, caratterizzata da un rifiuto totale delle sue origini ed un profondo disagio per il ritorno nel suo quartiere d’infanzia, Lyn è  una hyppie, vegana, conquistatrice seriale di uomini, poco ligia al dovere  e dedita al divertimento.

 

La serie, trasmessa da poco negli USA sul canale a pagamento Starz, è ideata dalla creatrice Tanya Saracho e speriamo possa essere presto disponibile in Italia, dato che la piattaforma Netflix pare sia interessata al suo acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *